fbpx

Sergio Cucini

Consulente di associazioni di categoria dei proprietari immobiliari e dei mediatori immobiliari, pubblicista e blogger appassionato di tecnologie digitali
Paolo Sergio Cucini, nato a Verona nel 1962, laureato in Economia e Commercio all’università di Verona con tesi sul Controllo di gestione.

Figlio di albergatori ricopre incarichi di marketing e vendita nell’azienda di famiglia, albergo 4 stelle nel centro di Verona.

Destination manager e consulente di marketing turistico, come esperienza come President del Consorzio di Promozione Turistica della provincia di Verona e come President e dell’Associazione Albergatori della provincia di Verona con incarichi provinciali e regionali in Federalberghi Veneto.

Titolare di azienda di property management con immobili dislocati a Verona, consulente di associazioni di categoria dei proprietari immobiliari e dei mediatori immobiliari, nonché pubblicista e blogger appassionato di tecnologie digitali.

GLI INTERVENTI

Gli interventi di Sergio durante Host B2B

22 NOVEMBRE

}

10.00 - 13.00

SALA RIBOT

Il controllo di gestione nel Vacation Rental: a conti fatti, una buona pianificazione evita brutte sorprese

CONTROLLO DI GESTIONE

Possiamo affidarci ad un buon PMS, ma se mancano le basi sarà difficile comprendere quanto è profittevole ogni prenotazione andata a buon fine, che sia diretta o intermediata dai canali on line di prenotazione.

Booking.com, Airbnb, Homeway ci bombardano di stimoli a proporre condizioni di favore ai clienti perchè prenotino i nostri appartamenti, ma il lato dei costi?

Utilizzando banali fogli di Excel darò i rudimenti per costruire un semplice modello di controllo di gestione dei costi che riveli in tempo reale se il prezzo suggerito dalla piattaforma è adeguato oppure sia necessario imporsi una disciplina ed una cultura di revenue management che eviti sorprese sgradite al momento di fare i bilanci di un anno di lavoro.

Requisiti della platea: conoscenza dei fogli di excel ed esperienza di locazione turistica; in sala proietterò dati reali dando modo a chi segue di replicare i concetti nei casi concreti personali una volta a casa sia per gestire il proprio appartamento in locazione turistica che per non dipendere dai giudizi del commercialista in un’attività di property management.