fbpx

Workshop

Uno dei principali obiettivi di Host B2B è  fornire ai partecipanti un ricco programma formativo per apprendere, dai principali esperti del settore, le migliori tecniche per far crescere il proprio business.

IL PROGRAMMA DEGLI SPAZI

Consulta il programma dei Workshop formativi di Host B2B

Workshop 22 Novembre

SERGIO CUCINI

Consulente di associazioni di categoria dei proprietari immobiliari, pubblicista e blogger appassionato di tecnologie digitali

PROFILO

}

10:00 – 13:00

Sala Ribot

Introduzione al controllo di gestione: teoria e pratica

CONTROLLO DI GESTIONE

Analisi del bilancio annuale: voci variabili, voci fisse, metodologia dei costi standard in ambiente excel
Importanza della costanza di rilevazione dei dati e costruzione di un modello di confronto tra il prezzo di vendita della prenotazione confermata e il costo giornaliero ai fini di determinare il margine operativo lordo e l’utile previsionale.

Budget confronti storici e scostamenti: indicatori per comprendere se il prezzo di vendita è remunerativo e valutazione dei rimedi da introdurre nella politica dei prezzi in funzione della distribuzione (telefono, booking engine proprietario, piattaforme (Booking, airbnb, homeaway, etc), intermediari off-line.

Dibattito e risposta alle domande dei partecipanti.

Sono giorni in cui il settore del vacation rental è nell’occhio del ciclone, ingiustamente accusato di essere la causa della gentrificazione dei centri storici delle città d’arte italiane, tra minacce di provvedimenti draconiani finalizzati all’emersione dell’evasione fiscale ed alla presunta necessità di regolamentare l’ospitalità in locazione temporanea a tutela dei consumatori.

In questo frangente sono nate e si sono rafforzate esperienze consulenziali e sindacali che riempiono il vuoto formativo e di rappresentanza di un popolo in stato confusionale per il caos normativo e l’impreparazione degli organi di controllo e dei consulenti tradizionali (ragionieri e commercialisti) al volume del fenomeno.

Un intervento immergerà la platea nell’affrontare i benefici del controllo di gestione dell’attività di locazione temporanea per monitorare le voci di costo deducibile, le spese e le uscite di natura fiscale (immobiliare, da sostituto d’imposta e di contribuzione locale) e fornirà gli strumenti per una politica tariffaria autonoma ed indipendente dai suggerimenti quotidiani delle OTA di riduzione dei prezzi di vendita finalizzati al raggiungimento di elevati indici di occupazione delle strutture.

La gestione attraverso fogli di Excel che consentono di conoscere in tempo reale la profittabilità di ogni prenotazione andata a buon fine, dimostra a cosa porta il monitoraggio costante di tutte le voci del conto economico.

Questo travalica il rendiconto del contratto di locazione, dove il lavoro del titolare assume un’incidenza sempre più importante all’aumentare delle attività non appaltate a terzi.

Modalità perfetta sia per ottenere informazioni reali su tariffe e condizioni a cui pubblicare una struttura in una strategia di revenue management coerente con l’andamento del mercato, sia per conoscere e prevedere il risultato d’esercizio di ogni appartamento gestito in conto proprio o di terzi.

Ilaria Mari

Home Stager e Architetto d’interni per il Real Estate.

Formatrice e Coach per le professioniste della casa

PROFILO

}

10:00 - 13:00

Sala Sipo

Home Staging: lo strumento di marketing innovativo che qualifica l’immagine delle proprietà e del property manager

Home staging e micro ricettività

Introduzione all'Home Staging come strumento per migliorare il posizionamento della propria struttura ricettiva

MODULO A: Alla scoperta dell’home staging

Alla scoperta dell’ABC riguardo l’home staging, lo strumento che rende unica e differente ogni struttura extra alberghiera, attraverso l’illustrazione del metodo e la condivisione di casi di successo, il focus su come e quando impiegare l’home staging per portare l’immagine della struttura ad un livello superiore.

A ciascun partecipante sarà consegnato il modello per effettuare “lo staging check” da applicare ad ogni proprietà.

MODULO B: Fotografie emozionali per strutture extra-alberghiere

La definizione delle linee guida per raccontare attraverso le foto il valore della propria struttura alberghiera: tipologia di scatti, sequenza e colori adatti ad attirare viaggiatori e rivelare il vantaggio competitivo della struttura.

Insieme con un volontario del pubblico: role play su come selezionare la sequenza di foto accattivante per il viaggiatore ideale.

MODULO C: Come rafforzare il personal brand del property manager attraverso l’home staging

Come sfruttare l’home staging, oltre che per aumentare il valore percepito della struttura, anche per amplificare l’autorevolezza del property manager, il suo valore differenziante, la content creation dei suoi canali di marketing e la customer experience, che offre ai viaggiatori.

Insieme al pubblico viene ipotizzata un micro strategia di personal brand relativa ad un property manager immaginario.

Saverio panzica

Esperto in Legislazione turistica

PROFILO

}

15:00 - 18:00

Sala Ribot

Normativa e fiscalità per l’avviamento e la gestione dell’attività di HOST

NORMATIVA E FISCALITÀ

Analisi della disciplina normativa e fiscale relativa alle strutture ricettive e delle locazioni turistiche/brevi.
Ricettività turistica alberghiera ed extralberghiera aperta al pubblico e privata – Locazioni turistiche / brevi.

Modalità per l’avviamento e la gestione delle attività turistico ricettive aperte al pubblico e private, in un quadro comparato tra le norme dello Stato italiano, dell’Unione Europea e delle regioni italiane.

Indicazioni per la comprensione e la gestione dei principali istituti giuridici ed economici, funzionali alla regolamentazione del complesso settore imprenditoriale dedito al turismo.

Analisi dell’intervento pubblico nella regolazione del fenomeno (in ragione delle sue implicazioni sui canali occupazionali, sulla sicurezza, sull’ordine pubblico, sulla tutela e sulla valorizzazione del territorio nonché sulla salvaguardia del patrimonio artistico- culturale).

Giovanni cerminara

Consulente di Web Marketing per Hotel e Strutture Ricettive di FTLab

PROFILO

}

15:00 - 18:00

Sala Sipo

Strategie di Web Marketing

Digital Marketing

Tutto quello che è giusto tu sappia sul web marketing per la tua struttura extra-ricettiva

Creare una strategia di successo per avviare le proprie Strutture Extra-ricettive è sicuramente il primo passo verso il successo di business.

Basarsi unicamente sugli strumenti a volte può essere fuorviante e spesso controproducente.

L’analisi del processo che i propri clienti percorrono è molto importante per capire meglio gli strumenti da utilizzare e quando utilizzarli, identificando il tempo stesso dalla ricerca delle informazioni alla prenotazione.

La valutazione complessiva della vendita di un soggiorno di una struttura extra-ricettiva si muove attraverso cinque direttrici che tendono a identificare la facilità e la difficoltà della vendita stessa.

E’ proprio partendo da queste leve che si può delineare una strategia efficace.

Gli strumenti scelti dalla strategia generalmente tendono a integrare tattiche di intermediazione e di disintermediazione tenendo in considerazione la dicotomia costi/benefici.

Workshop 23 Novembre

Sergio Lombardi

Commercialista specializzato in normativa fiscale, legale e amministrativa Founding Partner Taxbnb

PROFILO

}

10:00 - 13:00

Sala Ribot

Essere o non Essere Host? La guida per sopravvivere ai cambi normativi

FISCALE

Prepararsi ai cambi normativi che sono in arrivo nei prossimi mesi
Il workshop analizza le più importanti novità fiscali e amministrative, che rivoluzioneranno l’attività degli Host.

Fra la fine del 2019 e l’inizio del 2020, Codice identificativo, Incrocio dei dati e Criterio di Imprenditorialità metteranno a dura prova il settore dell’home sharing e comporteranno una selezione naturale per gli operatori.

Il workshop di Sergio Lombardi fornisce indicazioni e metodi di sopravvivenza agli Host, in vista dell’imminente rivoluzione normativa

andrea succi

Territorial Marketing & Local Tourism ad approccio Partecipativo. Founder del Format GMT™ e di [Fu]turismo
Coach di Coordinatori Local Tourism

PROFILO

}

10:00 - 13:00

Sala Sipo

Marketing dei territori & Local Tourism nell’Extralberghiero

MARKETING TURISTICO

Come essere attrattivi formando comunità ospitali – Il Format GMT™.
Secondo Airbnb l’87% dei soggiorni dura meno di cinque giorni. Pertanto l’obiettivo di un Host è aumentare il numero di prenotazioni. Altresì quello di un territorio è di far crescere le presenze dei turisti, meglio se per tutto l’anno. Improbabile che ci riesca una singola struttura ricettiva, né tanto meno sia sufficiente unire le forze di più strutture.

Occorre intervenire sulla ricchezza variegata di tante esperienze da vivere in quel territorio affinché sia più competitivo rispetto ad altri. Per queste ragioni occorre “formare” e attivare comunità ospitanti che siano autenticamente accoglienti, veri e propri Gruppi di Marketing Territoriale. Il Format GMT™ rappresenta un’efficace e completa metodologia elaborata per rendere i territori destinazioni attraenti e, al contempo, anche attrattive.

Giorgio Moglioni

Consulente Senior in Revenue Management del Franco Grasso Revenue Team

PROFILO

}

15:00 - 18:00

Sala Ribot

Revenue Management per strutture Extra Alberghiere

Revenue Management

Quali strategie e tecniche è utile applicare per vendere correttamente ogni tipo di alloggio con la tariffazione dinamica
Il Revenue Management è il mix ottimale di strategie commerciali e tariffarie volte a massimizzare il profitto del settore camere di una struttura ricettiva.
Dal punto di vista tariffario significa la ricerca dell’equilibrio tariffario attraverso una tariffa dinamica e quindi l’applicazione della giusta tariffa, per una determinata tipologia di camera, per un dato giorno di arrivo in un determinato numero di giorni precedenti.

Il workshop ha lo scopo di trattare gli argomenti più caldi del revenue management per gli Host:
Le strategie di vendita dinamica e il revenue operativo
Il Reperimento e normalizzazione dei dati di vendita della struttura
Il set-up di pianificazione strutturale delle unità abitative
La TDP: Tariffazione di Partenza Giornaliera
La gestione dei canali di vendita online e delle disponibilità
La vendita diretta e la gestione dei canali statici
La tariffazione dinamica
Gestire con efficacia i Last Minute
Analisi e monitoraggio degli andamenti di vendita

Giovanni Cerminara

Consulente di Web Marketing per Hotel e Strutture Ricettive di FTLab

PROFILO

}

15:00 - 18:00

Sala sipo

Web Marketing: Focus sui principali strumenti

DIGITAL MARKETING

Quali strumenti utilizzare per disintermediare? Ma soprattutto come e perché utilizzarli seguendo un metodo strategico

Il rapporto esistente tra i costi/benefici devono guidare necessariamente la scelta degli strumenti.

In quest’ottica è possibile individuare diversi strumenti che servono a intercettare la domanda.

Più lontano ci si trova dal processo di acquisto (prenotazione) diversi sono gli strumenti da utilizzare, viceversa, più vicini ci troviamo alla vendita diversi sono gli strumenti e le tattiche da utilizzare.

Strumenti come la SEO, Google Ads, Facebook Ads e l’email marketing consentono di aumentare le prenotazioni dirette a patto che la strategia abbia ben identificato lo status iniziale e il grado di complessità di vendita.

IL PROGRAMMA DEGLI SPAZI

Consulta il programma integrale di ciascuno degli spazi di Host B2B

CI VEDIAMO A ROMA TRA

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)